lunedì 16 dicembre 2013

STATUINA PRESEPE ANIMATA -STAGNINO-

Anche quest'anno un nuovo personaggio arricchirà il mio presepe, si tratta della figura di uno stagnino intento nel suo lavoro, partendo da una statuina in plastica da pochi centesimi, un motorino elettrico comprato on-line e tanta pazienza, ecco tutte l fasi di costruzione...


una normalissima statuina in plastica e pochi attrezzi



















la prima cosa da fare è ricavare la parte da motorizzare

















in questo caso, sarà il braccio ad avere il compito di simulare il movimento

















.... il movimento è ottenuto grazie ad una leva ricavata da un filo di ferro acciaioso














... una volta ottenuto il movimento desiderato, le gambe vengono separate dal tronco per modificare la posizione del personaggio...















... le gambe, essendo di plastica, possono essere facilmente modellate scaldandole con un comune accendino fino ad ottenere la forma desiderata....
















... con un tagliabalsa o una lama ben affilata , vanno asportate le parti in plastica eccedenti ...












..terminata la lavorazione delle articolazioni , le stesse  vanno fissate con delle  viti ,che a lavoro terminato, verranno coperte da stucco e vernice rendendole praticamente invisibili













... prima di procede col lavoro si controlla la posizione del personaggio e la giusta collocazione del motore elettrico








... in questa fase si verifica che il movimento ottenuto sia quello desiderato...














terminata la bozza del personaggio, si procede con la costruzione della base che dovrà contenere il motore elettrico.












... il motore dovrà incastrarsi perfettamente nel suo alloggio per evitare fastidiose vibrazioni...




















terminata la struttura della base e collocato il motore nel suo interno, si verifica che il movimento della statuetta avvenga in modo fluido e senza scatti











si passa ora alla vestizione del personaggio, con dei ritagli di stoffa , ago e filo comincia l'arduo compito...









... lo spessore della stoffa potrebbe rallentare o impedire il movimento del braccio, in questo caso, per impedirlo, una semplice molla recuperata da una penna può aiutare a risolvere il problema...
















una volta completato il personaggio si calcola la giusta collocazione sulla base e si procede alla rifinitura della stessa.





















... l'ultimo pezzo della statuetta è composto da una piccola copertura in legno che andrà fissata con alcune piccole viti senza l'ausilio della colla, questo accorgimento consentirà eventuali interventi di manutenzione al motore che si dovessero creare



una volta fissato il coperchio sul motore, si procede con la colorazione...



... si comincia con una vernice scura molto fluida in modo che penetri in profondità in ogni fessura, poi si procederà con leggeri strati stesi in modo superficiale con colori via via sempre più chiari...


... una volta terminata la colorazione, la base sembrerà composta da vecchi mattoni, a questo punto mancano solo le ultime rifiniture


...delle piccole pentole di rame che permetteranno al nostro stagnino di fare la sua bella figura nel presepio

































































2 commenti:

Cutensis ha detto...

Chi ha la costanza, la pazienza, ma sopratutto la bravura di operare il miracolo di una " animazione " ha tutta la mia ammirazione.......Complimenti Silvershado ! da Cutensis una stretta di mano
Auguroni 2013/2014 !!!!!

silver shado ha detto...

grazie Cutensis... cerco di unire passione e tradizione nella speranza di trasmettere qualcosa a chi mi segue... troppo spesso le nostre radici vengono dimenticate o trascurate