lunedì 24 dicembre 2012

BUON NATALE

un abbraccio a tutti gli amici che in questi anni mi hanno sempre seguito e spronato la fantasia coi loro apprezzamenti
BUON NATALE !

lunedì 3 dicembre 2012

STATUINA IN MOVIMENTO


anche quest'anno il mio presepe avrà un nuovo personaggio, la statuetta animata di un falegname impegnato nel suo lavoro

video

giovedì 29 novembre 2012

STATUINA IN MOVIMENTO FALEGNAME PARTE 1

Come di consueto , anche quest'anno è giunto il momento di pensare al Natale che verrà, come negli anni passati anche stavolta ho deciso di cimentarmi in qualcosa di nuovo, dopo la realizzazione dello scenario ,la fontana in resina con acqua corrente, i caminetti con luci che imitano le fiamme , la  statuetta di un legionario e statuette varie , quest'anno ho deciso di realizzare una statuetta in movimento .
Si tratta di realizzare un falegname che lavora nella sua bottega, per realizzarlo ho utilizzato la solita statuetta in plastica di 11 cm  del costo di pochi centesimi, poi ho reperito un motorino elettrico ( in vendita presso i negozi specializzati o su internet ) pagando poco meno di 10 euro ......infine tanta pazienza e fantasia

statuetta in plastica  altezza 11 cm e motore elettrico  da 18 giri al minuto , 220 volt da 4w














come sempre, con un taglierino si eliminano tutte le parti in eccesso fino ad ottenere la statuetta ridotta al minino per essere lavorata















una volta ottenuto il figurino di base, con un accendino si deforma la plastica in prossimità delle articolazioni per dare alla statuetta la posizione necessaria 








una volta ottenuta la posizione approssimativa che la statuetta dovrà assumere, è necessario rendere mobili le articolazioni per permettere al motorino di dare un movimento credibile.







..... con una piccola cerniera si rende possibile il movimento in avanti del busto......














....una molla ricavata da una vecchia penna a sfera permette un movimento elastico del busto...













.....mentre con un paio di viti si rende snodato il braccio che dovrà manovrare la sega.





In questa prima parte , la statuetta ripulita dalle sue parti originali in plastica è stata modificata in modo da renderla snodabile consentendo al motorino elettrico di animarla , nella parte successiva , il motorino elettrico verrà posizionato e collegato alla statuetta......

STATUINA IN MOVIMENTO FALEGNAME PARTE 2

Dopo aver preparato la statuetta con tutti gli snodi necessari per consentirle un movimento più naturale possibile , si procede con l'assemblaggio del motore elettrico che fornirà il moto per dare vita al nostro personaggio


con due pezzi di compensato si realizzano due basette , una per sostenere il motore e l'altra che funge da base











una volta posizionato il motorino , bisogna collegarlo alla statuetta in modo tale che il moto venga trasmesso agli arti.....












il nostro personaggio è collegato al motore tramite l'avambraccio che simulerà il movimento principale, una volta verificato il corretto funzionamento , non resterà che procedere alla vestizione della nostra statuetta e alla costruzione della bottega da falegname.
nel prossimo post verrà illustrata la fase successiva

STATUINA IN MOVIMENTO FALEGNAME PARTE 3

......come anticipato nel post precedente , una volta ultimato il collegamento del motore alla statuetta e verificato il corretto funzionamento, si procede alla vestizione, non è molto difficile basta qualche ritaglio di stoffa colorata, ago , filo, colla, cartoncino e tanta pazienza



....con un ritaglio di stoffa si comincia la vestizione, ovviamente ognuno potrà usare colori e fogge a piacimento











.......ritagliando del cartoncino colorato si procede con la preparazione delle calzature.....  









per una calzatura bastano tre ritagli di cartoncino,  ogni ritaglio va posizionato con cura e fissato con un pò di colla in modo tale da non muoversi quando procederemo all'incollaggio del ritaglio successivo, il cartoncino inumidito dalla colla diventa molto morbido e questo ci permette di adattarlo alla forma del piede









una volta che la colla è asciutta, le nostre calzature sono ultimate, per chi volesse costruire dei sandali al posto delle scarpe , potrà utilizzare delle striscioline di cartone , questo sistema l'ho utilizzato per altre statuette e il risultato è sempre stato soddisfacente










con un altro ritaglio di stoffa colorata si procede alla vestizione della parte superiore della statuetta, in questa fase bisogna fare molta attenzione in quanto una stoffa troppo rigida o cucita troppo stretta potrebbe impedire il libero movimento degli arti........


























....ultimata la vestizione, si controllano accuratamente tutti i punti di fissaggio , le cuciture ed ogni particolare, questi controlli sono importanti perchè una volta posizionata la statuetta in modo definitivo , ogni modifica risulterebbe molto difficile.....










....... un'ultima verifica per controllare che i movimenti della statuetta siano liberi e fluidi, quindi  si procede al fissaggio definitivo  col motore.....













......verificati tutti collegamenti si comincia con l'allestimento dell'ambientazione del nostro personaggio, nella fase successiva verrà illustrata la costruzione della bottega del nostro falegname....

STATUINA IN MOVIMENTO FALEGNAME PARTE 4

....terminato il grosso della vestizione del nostro personaggio, prima di rifinire i particolari, possiamo procedere con la realizzazione dell'ambientazione, in questo caso trattandosi di un falegname l'idea del lavoro finale è quella di avere una figura attiva nella sua bottega

la realizzazione della bottega o di un semplice angolo di lavoro , ha lo scopo di mascherare il motore che anima la statuetta, in questo caso , un finto muro di mattoni nasconderà molto bene  tutto il sistema elettrico.

con un piccolo trapano ed una fresa si incidono nel legno la fughe dei mattoni...

 .....per chi non ha esperienza o attrezzatura , scolpire i mattoni nel legno potrebbe essere non troppo facile, in questo caso una valida alternativa è quella di ritagliare dei piccoli mattoni da un cartoncino spesso uno o due millimetri ed incollarli sulla basetta di legno come se fossero tante piccole piastrelle.
Non preoccupatevi se le piastrelle non risulteranno perfettamente allineate , l'importante è che le fughe ( distanza tra una piastrella e l'altra ) siano di almeno un millimetro....






......questa fase risulta particolarmente laboriosa in quanto ogni singolo pezzo che nasconderà il motore elettrico, va tagliato con estrema precisione facendo attenzione che non ci siano impedimenti al movimento delle varie parti






nel prossimo articolo seguiranno ulteriori sviluppi.....

STATUINA IN MOVIMENTO FALEGNAME PARTE 5

......il lavoro procede, in questa parte si sta allestendo lo scenario in cui verrà collocato il personaggio, come già spiegato l'ambientazione della statuina ha lo scopo di mascherare il motore e in questo caso una finta legnaia in muratura avrà il compito nascondere le parti elettriche
.... dopo aver scolpito una finta muratura, ho scoperto che la calotta del motore elettrico era troppo sporgente , quindi invece di scolpire la parte restante, ho deciso utilizzare la tecnica delle piastrelle come descritto nell'articolo precedente






da un listello di compensato , ma va benissimo anche un cartoncino abbastanza spesso, si tagliano tante piccole piastrelle e si fissano con la colla vinilica alla base da ricoprire 












...... non preoccupatevi se le piastrelle non saranno perfettamente allineate, quando saranno verniciate le loro piccole imperfezioni contribuiranno a rendere più realistico il muro












...... quando tutti pezzi saranno assemblati, si procederà con lo stuccare le piccole imperfezioni, successivamente con la carta vetrata si provvederà ed eliminare ogni sporgenza ......











.....in questa fase , la finta legnaia che nasconderà il motore è quasi completata , quando la colla vinilica sarà completamente asciutta , non rimarrà altro che eliminare le imperfezioni con stucco e carta vetrata a cui farà seguito la costruzione della parte posteriore della legnaia con dei finti tronchi

STATUINA IN MOVIMENTO FALEGNAME PARTE 6

......come già accennato nell'articolo precedente , una volta ultimata la parte che imita la muratura di contenimento della legnaia , si procede con la costruzione di una catasta di tronchi che oltre a "riempire" la legnaia avrà anche lo scopo di nascondere il motore elettrico 

per costruire la catasta di legna , potremo trovare degli ottimi tronchi nei rami del giardino di casa o nel primo parco a disposizione.
I rami raccolti andranno essiccati accuratamente per evitare che la loro asciugatura provochi deformazioni antiestetiche e crei cedimenti dei punti d'incollaggio, ecco perchè è preferibile raccogliere rami secchi piuttosto che verdi










i rami ,una volta seccati, verranno tagliati in tanti piccoli pezzi che una volta accatastati nasconderanno il motore elettrico dando l'illusione di avere una legnaia piena















.....la parte superiore della legnaia sarà completata con dei rametti più lunghi che nasconderanno definitivamente il motore elettrico.....

















.....per consentire eventuali future riparazioni al motore elettrico e ai sistemi che comandano il movimento, i rami sono incollati con una generosa dose di colla vinilica in modo tale da formare una specie di coperchio. 
Quando la colla avrà terminato la sua essiccazione rendendo perfetto l'incollaggio tra le parti ,la finta catasta di legna potrà essere rimossa e manipolata  con tutto comodo per eventuali lavorazioni, a lavoro terminato  rimarrà fissata alla legnaia con un paio di piccole viti nascoste.




nel prossimo articolo si procederà ai lavori di finitura della statuetta..........  

STATUINA IN MOVIMENTO FALEGNAME PARTE 7

Come illustrato nell'articolo precedente, la legnaia che nasconde il motorino elettrico è finalmente completata e in attesa della colorazione finale.
A questo punto non ci resta che tornare alla nostra statuetta per il completamento delle parti in movimento.

alla statuetta del falegname manca ancora la cosa più importante, la sega con cui taglierà il tronco posato sul cavalletto, in questo caso la parte terminale dell'asta di metallo  che trasmette il movimento e che passa nell'avambraccio della statuetta consentendone il movimento, diverrà la lama della sega del nostro personaggio....

Un paio di vecchie viti opportunatamente tagliate , un piccolo bastoncino ricavato da uno spiedino forato alle due estremità e un morsetto metallico riciclato da un vecchio morsetto elettrico, sono quello che serve per costruire una sega



........ le due viti tagliate della giusta misura , vengono avvitate ai due piccoli morsetti ottenuti tagliando in due un morsetto elettrico.
















 Quando le viti tagliate verranno serrate nei loro morsetti , avremo la base ideale per inserire il bastoncino precedentemente tagliato e forato che avrà il compito di formare la prima parte della sega......














....una volta inserito il bastoncino forato , nella parte superiore delle viti, verrà intrecciato un piccolo filo metallico che imita la corda che in una vera sega ha lo scopo di tendere la lama......
















poche gocce di colla bloccheranno definitivamente gli elementi che compongono la sega del nostro personaggio, ora non resta altro che aggiungere il tronco da segare.
Prima di fissare definitivamente il tronco al cavalletto, bisogna creare un incavo per consentire alla lama della sega di muoversi liberamente e dare l'illusione  che la sega stia veramente tagliando il tronco......

Nel prossimo articolo, una volta terminato il fissaggio del tronco, verranno applicati ulteriori dettagli alla nostra statuetta........



STATUINA IN MOVIMENTO FALEGNAME PARTE 8

......in attesa di trovare nuovo materiale per completare la statuina , ho deciso di procedere con la prima parte della verniciatura

per questo tipo di colorazione è necessario dare una mano di fondo in modo tale che ogni fessura venga riempita di vernice nera......
















....in teoria basterebbe un buon pennellino , ma avendo a disposizione una bomboletta di vernice spray semivuota, ho optato per la soluzione più rapida e semplice, dopo aver schermato le parti che non andranno verniciate, sono bastati un paio di minuti per coprire di vernice ogni più piccola fessura.....












 .....a verniciatura completata basterà togliere il nastro adesivo per poter procedere con la fase successiva , vista così la nostra statuetta non è il massimo della bellezza, ma una volta completata la verniciatura il suo aspetto sarà certamente migliore.....

STATUINA IN MOVIMENTO FALEGNAME PARTE 9

come illustrato nell'articolo precedente , una volta terminata la verniciatura di fondo , si procede alla verniciatura dei finti mattoni......

la verniciatura viene eseguita a più strati, prima con il colore più scuro e via via con tonalità sempre più chiare.......


















prima di ogni passata di colore, quella precedente dovrà essere perfettamente asciutta per evitare fastidiosi "impasti" tra i vari strati di vernice......
















la verniciatura va eseguita a "secco" , cioè il pennello deve essere sporcato appena e passato ripetutamente sulla superficie da trattare, con questo sistema  la vernice scura usata come fondo rimarrà visibile solo nelle fessure facendo risaltare le fughe dei mattoni , mentre le passate leggere e ripetute nelle varie tonalità daranno un aspetto reale al tutto....
la vernice usata può essere di vario tipo, dallo smalto sintetico ad uno smalto acrilico di quelli usati  per il modellismo, in alternativa possono essere usati anche colori a tempera, ma va ricordato che basta un pò di umidità per alterarne i colori o creare sbavature, per questo motivo la colorazione eseguita a tempera , a lavoro ultimato, andrà protetta con un leggero strato di vernice trasparente



STATUINA IN MOVIMENTO FALEGNAME PARTE 10

terminata la verniciatura siamo quasi alla conclusione del lavoro.....


la fase conclusiva prima degli ultimi ritocchi, riguarda il basamento che va ricoperto con del sughero tritato per imitare il terriccio .......











.....il procedimento è molto semplice, si stende sulla superficie da ricoprire un leggero strato di colla vinilica.....
















......una volta stesa la colla si copre il tutto con uno strato di sughero tritato, appena la colla avrà completato la sua essiccazione , con un pennellino si asporterà la parte di sughero eccedente ottenendo una superficie compatta ed omogenea molto simile a quello che potrebbe essere uno strato di terriccio......ancora pochi dettagli e la statuetta sarà finalmente terminata

STATUINA IN MOVIMENTO FALEGNAME PARTE 11

finalmente la nostra statuetta è terminata, finiti gli ultimi ritocchi e posizionato con un paio di viti la finta catasta di legna nella legnaia, la statuina in movimento del falegname è terminata,

ancora poche foto per mostrare il lavoro finito.....


















la statuina è stata rifinita con l'aggiunta di un grembiulone da lavoro, una fascia sui capelli e una "ritoccata" al colore della barba
















la mano sinistra è stata fissata al ceppo tramite una vite di cui il foro è ben visibile nella foto
















il guscio metallico del motore elettrico, è stato colorato con lo stesso colore dei finti mattoni ottenendo una mimetizzazione perfetta....
















.....il motore è perfettamente nascosto dalla finta catasta di legna....

















.....a questo punto la statuetta è pronta, non resta altro che attendere Natale e sistemarla come si deve nel nostro prosepio.......