martedì 22 febbraio 2011

NAVI DA GUERRA IRANIANE IN SIRIA

(ANSA) - ISMAILIA (EGITTO), 22 FEB - Sono entrate nel Canale di Suez e si dirigono verso il Mediterraneo le due navi da guerra iraniane il cui passaggio nel canale, il primo dalla Rivoluzione iraniana del 1979, è considerato da Israele una grave "provocazione". "Sono entrate alle 5:45" (le 4:45 in Italia), ha dichiarato un funzionario del Canale. Il passaggio delle due navi, una fregata ed una nave di approvvigionamento, è stato autorizzato dalla Consiglio militare al potere in Egitto dall'11 febbraio.

ormai è confermato le Unità Militari della marina Iraniana sono nel Mediterraneo dirette verso la Siria  , ma non è solo questo che preoccupa


(ANSA) - ROMA, 21 FEB - Dopo gli aerei libici atterrati nel pomeriggio a Malta, sono state innalzate le misure per la difesa aerea italiana. Allertati al 'massimo livello di prontezza' gli Stormi dell'Aeronautica militare di Trapani e Gioia del Colle (Bari), da cui partono i caccia che hanno il compito di intercettare velivoli entrati senza autorizzazione nello spazio aereo nazionale. Lo rende noto l'Aeronautica. Tutti gli equipaggi sono cosi' pronti al decollo se necessario, per neutralizzare eventuali minacce aeree.
(ANSA) - ABU DHABI, 21 FEB - La nave della marina militare Elettra e' stata mobilitata per far fronte alla emergenza creata dalla crisi in Libia. Lo ha confermato il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, ad Abu Dhabi per una visita ufficiale. La nave e' attualmente nel porto de La Spezia. Si tratta di una unita' molto particolare, dotata di apparecchiature radar, per la guerra elettronica, di ascolto e raccolta informazioni. A bordo non e' escluso che possano essere imbarcati anche uomini delle forze speciali.


Nessun commento: