lunedì 11 ottobre 2010

SAPORE DI CASA

ci sono dei momenti in cui la quotidianità ci spinge a correre dalla mattina alla sera e così facendo ci dimentichiamo di vivere.....poi basta il primo ostacolo per scontrarci con la realtà e se la botta è abbastanza forte ci vuol poco a capire che spesso stiamo buttando la nostra vita, in questi giorni di riposo forzato ho riscoperto il valore delle piccole cose , un caffè bevuto in tranquillità, parlare e scherzare con mia moglie e mio figlio o assaporare il profumo della torta appena infornata che pervade la casa......ancora qualche giorno e rientrerò al lavoro , ma stavolta non avrò vacanze da raccontare, ma solo il ricordo di una ritrovata serenità domestica da tempo dimenticata

2 commenti:

writer_2009 ha detto...

Torni a lavoro? Quindi stai meglio, ne sono contenta! So che a questo punto risponderai che tu eri più contento a casa, ma io lo so che in fondo in fondo il lavoro ti è mancato ;)Buona serata

silvershado ha detto...

Writer...
FORSE torno al lavoro...tutto dipende dal tempo necessario al mi ginocchio per tornare operativo, certo comunque non saranno settimane... ^_^
mi manca il lavoro ??? ....diciamo che non mi manca il caos che da un pò di tempo regna in azienda a causa della nuova fusione prevista per fine anno....