domenica 13 giugno 2010

ANDROIDI BALLERINI

sempre più difficile........
Ecco i nuovi androidi capaci di apprendere imitando l'uomo Il robot ballerino, prof di danza giapponese Insegna una forma d'arte che sta scomparendo. E' uno degli «ospiti» del convegno mondiale sulla robotica, per la prima volta in Italia
VIDEO
Il robot ballerino di danza giapponese
Uomini sempre più robottizzati e robot sempre più umani. Non è un gioco di parole, né il seguito di Blade Runner o di un romanzo alla William Gibson: la realtà alle porte. Il futuro prossimo va in scena a Roma, che da oggi a venerdì diventa la capitale mondiale della robotica. Con esperti da tutto il pianeta a raccontare cosa ci aspetta da qui a vent'anni: la proliferazione di robot e automi, destinati a diventare presenze fisse e irrinunciabili in ogni aspetto della vita quotidiana. A casa, al lavoro, in auto, in vacanza, nella vita sociale. Un po' come è accaduto con computer e telefonini. Ma con una differenza sostanziale: «Non si tratta più (soltanto) di macchine programmate per svolgere determinate funzioni ma capaci di interagire con l'uomo in modo spontaneo, di imitarlo nei comportamenti, capaci di apprendere» spiega Bruno Siciliano, presidente della Ieee Robotics and Automation Society e coordinatore del comitato scientifico del convegno. Un percorso a ostacoli per un traguardo ambizioso, ma la direzione è quella, come dimostrano alcuni degli «ospiti» presenti a Roma.
tratto da corriere della sera


Nessun commento: